Traduzioni Giurate

Cosa è una traduzione Giurata / Asseverata?

Dopo avere terminato la traduzione, il traduttore deve recarsi in un Tribunale e dopo aver compilato un modulo giura davanti ad un funzionario di avere fedelmente adempiuto il suo lavoro.
Il funzionario dopo aver apposto la marca o le marche da bollo (marca da 16 euro ogni quattro facciate) registra la traduzione, fa firmare al traduttore e appone la propria firma sul documento.
Questa traduzione è detta giurata/asseverata. A questo punto è valida su tutto il territorio italiano e all’estero.

Ma in determinati casi c’è bisogno di altro passo per completare la sua validità: l’Apostille.

it_ITItaliano